Storia dell’Associazione

L’associazione “Arte e Dintorni” nasce nel 1996 da un gruppo di artisti e sostenitori dell’arte, per promuovere nuove iniziative nel panorama di Bagnacavallo e del suo territorio. Tra i soci fondatori ricordiamo Don Wilmo Fabbri, il pittore Giulio Galassi, l’avvocato Alfredo Sila e Angelo Laghi, attuale presidente.

Sotto la direzione della professoressa Antonella Malara (il primo presidente), l’associazione istituisce la Biennale Giovani Sculturi nel 1997: un’iniziativa che promuove la creatività dei ragazzi degli istituti superiori ad indirizzo artistico e che ancora oggi coinvolge gli allievi di molte scuole in tutta Italia.

Fin dai primi anni di attività, Arte e Dintorni si distingue per la ricchezza e per la quantità di appuntamenti artistici inseriti nel proprio calendario. Il gruppo dei soci è variegato e molto unito, prima un insieme di amici e poi soci amanti dell’arte e della cultura.

L’associazione è molto attenta all’inserimento dei giovani nel panorama artistico e per questo nasce anche un’altra recente iniziativa: la Festa dell’Arte e dei Ragazzi, dove nella suggestiva cornice del Giardino dei Semplici (in centro a Bagnacavallo) i bambini hanno dato sfogo alla propria creatività al fianco di rinomati pittori.

C’è anche l’idea di creare una Biennale Giovani Pittori, sull’esempio della Biennale Giovani Pittori, che gode di un’ottima popolarità, ma purtoppo non ha la stessa fortuna e viene sospesa. Mai trascurate sono invece le attività di volontariato per anziani (come Doniamo un Sorriso) le iniziative di beneficenza.

Altre iniziative sono quelle a scopo culturale, durante le quali i soci visitano città d’arte ed esposizioni di rilievo.

A dar lustro all’associazione ci sono importanti nomi tra pittori e ceramisti, oltre che rilevanti collaboriazioni con persoanlità politiche e religiose, con le amministrazioni comunali, provinciali e regionali. Nel vasto periodo di attività dell’associazione sono purtroppo venuti a mancare pregevoli artisti. Arte e Dintorni si impegna ancora oggi a far conoscere l’operato dei grandi artisti del passato e degli artisti associati, organizzando mostre di pittura e scultura nel nostro territorio e nelle regioni vicine. Alcuni soci si trovano infatti in altre regioni d’Italia, ma la fama dell’associazione è andata anche oltre il confine, con una mostra artistica a Digione, in Francia.